“Split EP” by Placeholder/Sleeping Weather

di Umberto Damigiano

placeholder sleeping weather split epQuello di cui vi sto per parlare oggi è uno Split EP, che sarà pubblicato a gennaio 2015 dalla Escapist Records, tra due ottime band: i Placeholder, una band Post/Hardcore proveniente da Lancaster, Pennsylvania, che può vantare nel proprio catalogo musicale già un paio di Split, EP ed un LP pubblicato nel 2013, e, non proprio in antitesi ma di sonorità palesemente diversa, gli Sleeping Weather, band Indie Rock nata a Denver, Colorado, che nella propria piccola discografia può contare un EP di debutto pubblicato nel 2012 ed un LP uscito proprio quest’anno.

Il primo brano dello Split, intitolato “Weird Place”, viene eseguito dai Placeholder. Si tratta di un brano bello tosto, che presenta una batteria marcata e prorompente, accordi malinconici, riff di chitarra ricorrenti e feels che di certo non vengono messi da parte.

“Mount Joy”, rispetto alla precedente, è una traccia più emotiva e “pacifica”, caratterizzata da una serie di accordi che si susseguono e che accompagnano la malinconica voce del frontman, il tutto reso più vivo dalla batteria che neanche in questa occasione più emotiva placa la sua energia.

Al terzo posto troviamo “Redecorate Me” rivisitata dagli Sleeping Weather. Il sound si addolcisce ma non per questo risulta troppo smielato; gli arrangiamenti semplici e un piccolo solo di chitarra rendono il brano lineare e forse un po’ troppo monotono.

“I’ll Find A Way” si trova sullo stesso piano della traccia precedente; il quadro musicale è sempre lo stesso e la formula usata dagli Sleeping Weather potrebbe risultare stantìa di fronte alle più dinamiche tracce dei loro buddies di Lancaster.

Voto: 3/5

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.